INDUSTRIA AGROALIMENTARE

Non è prevista l’attivazione del corso nel biennio 2020/2022

PROSSIMA SELEZIONE LUGLIO 2021

Tecnico superiore responsabile delle produzioni e delle trasformazioni agrarie, agro-alimentari e agro-industriali – AGRO TECH SPECIALIST

Il corso è soggetto all’approvazione della Regione FVG

Forma tecnici specializzati nelle tecnologie applicate agli impianti, macchine e attrezzature delle aziende agricole, in particolare vitivinicole, sempre più orientate al 4.0. Digitalizzazione, tecniche di acquisizioni di dati, intelligenza artificiale, utilizzo dei droni in agricoltura, sistemi GIS di georeferenziazione, agricoltura di precisione: nuove tecnologie per una gestione del vigneto sempre più di agroecologica, sostenibile e di qualità

 

COMPETENZE TECNICO - SPECIFICHE

  • hide

    Saper intervenire su impianti, macchine e attrezzature aziendali nel modo più idoneo e nel rispetto delle procedure di impiego e delle norme di sicurezza, curandone anche le norme basiche di manutenzione

  • hide

    Sviluppare competenze tecniche per l’innovazione tecnologica e strumentale orientate all'agricoltura di precisione ( es: gestione e interpretazione dati, intelligenza artificiale , gestione ed utilizzo dei Droni, GIS, telerilevamento,  gestione ed utilizzo di sensori multi parametrici,...)

  • hide

    Eseguire interventi tecnici ed agronomici, utilizzando le tecniche più adeguate e scegliendo il momento migliore per condizioni climatiche, stadio di sviluppo e condizioni fitopatologiche della coltivazione dell’uva da vino e da tavola

  • hide

    Sviluppare competenze tecniche per promuovere progetti di sviluppo di bioeconomia in agricoltura per un agroalimentare più sostenibile

 

SCARICA LA BROCHURE

SCARICA IL BANDO (disponibile da aprile)

SELEZIONI NON ATTIVE

 

CONOSCI IL SETTORE

ALIMENTI TRA PASSATO E FUTURO  

Scopriamo l'evoluzione della filiera agroalimentare, da lunga a corta, analizzando i benefici e i rischi per il consumatore finale, fino ad arrivare ai novel food (insetti) con Alberto Commessatti.

IL BIOLOGICO SPOSA IL DIGITALE  

Come far incontrare piccoli produttori biologici locali e i consumatori interessati? Massimo Ceccon illustra l'esperienza del Gruppo Organizzato di Domanda e Offerta (G.O.D.O.)

ETICHETTA GENETICA: LA CARTA DI IDENTITA’ DEGLI ALIMENTI  

Grazie all'etichetta genetica è possibile dotare un alimento di un'identità e renderlo riconoscibile in maniera univoca lungo tutta la filiera. Romina Floris ci spiega come, presentando alcuni casi reali.

Il progetto formativo

  • rispetta le condizioni che permetteranno l’attivazione di contratti di alto apprendistato durante il 2^ anno del corso;
  • può essere modificato dal Comitato di Progetto in relazione a specifiche esigenze del settore produttivo.

PIANO DI STUDI

Work in progress - disponibile entro il 20 febbraio

Il progetto formativo rientra nel Programma Operativo Regionale cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo